La sostituzione delle caldaie tradizionali

Il 26 settembre 2015 è entrato in vigore l’obbligo di legge che ha imposto di non immettere più sul mercato caldaie al di fuori di quelle a condensazione. Si tratta dunque di una nuova normativa che impone la sostituzione caldaie con quelle a condensazione, se ancora si possiedono quelle tradizionali. Perché dunque tutto ciò? Sicuramente le caldaie a condensazione consumano meno gas e inquinano in maniera minore. Difatti, le emissioni inquinanti sono inferiori del 70%, garantiscono un risparmio in bolletta di circa il 30%.

La caldaia a condensazione offre al consumatore un risparmio così alto rispetto a una caldaia tradizionale perché sfrutta il calore latente contenuto nel vapore acqueo dei fumi di scarico, quindi recupera una parte di energia e la utilizza per produrre altro calore ottenendo quindi un risparmio di utilizzo del combustibile, del gpl, metano o gasolio, che tradotto in spesa corrisponde a un po’ di euro in meno.

Queste caldaie sono dotate di sifone integrato per lo scarico della condensa, hanno un tubo flessibile che le collega alla linea degli scarichi fognari, possiedono un kit di fumisteria e sistemi di intubamento all’avanguardia sia per nuove realizzazioni sia per sostituzioni di vecchie caldaie. La temperatura di uscita dei fumi di una caldaia a condensazione è inferiore rispetto a quella di una caldaia tradizionale, quindi viene disperso meno calore in atmosfera e quello prodotto è recuperato per il riscaldamento dell’abitazione, inoltre è impiegato meno combustibile per alimentare l’intero sistema riscaldante.

Chi pertanto possiede una caldaia tradizionale potrà continuare ad averla in casa se questa continua ad essere efficiente; allo stesso tempo però è preferibile prevedere una sostituzione caldaie se si vuole risparmiare sia in termini energetici che economici. La legge sostanzialmente ha posto l’obbligo ai costruttori di non realizzare più caldaie di vecchio stampo, ma le scorte di magazzino potranno essere comunque smaltite se di fabbricazione antecedente all’entrata in vigore della legge.

Per maggiori info visita il sito di sostituzione caldaie milano